domenica 20 settembre 2009

L'anarcotopo e il poligatto

C'è solo una cosa peggiore che creare qualcosa per dare un certo messaggio e vedere che la gente travisa completamente il messaggio che stai cercando di trasmettere: travisare il messaggio in prima persona. Lo stereotipo della classica guerra tra il Bene e il Male dove il Male trionfa fino a dieci minuti dalla fine dove il Bene arriva e senza troppi complimenti vince è fin troppo abusato. Davvero troppo. Credo che fosse questa l'intenzione di Tom & Jerry, un classico che vede in Jerry il Bene e in Tom il Male (Tom è il gatto, cazzo, possibile che nessuno riesca a capire che Tom è il gatto?) ma che non c'entra l'obiettivo per niente. Certo, è il gatto che vuole friggersi in padella il topo per mangiarselo ma, in fondo, non è neanche tutta colpa sua: è un gatto. Il gatto, che è un felino, mangia altri animali (più piccoli ovviamente, mica è scemo). Ma non è neanche questo il problema, non si è mai visto Tom che andasse a cercare il topo perchè affamato, in genere prende il cibo dal frigorifero. Il problema è che chi dovrebbe rappresentare il Bene, Jerry, è un assoluto rompicoglioni. Tom dorme e lui fa casino e lo sveglia. Tom mangia e lui gli ruba il cibo. Tom fa qualcosa e lui non riesce a non andare a rompere tutto. Senza contare che Tom è a casa sua mentre Jerry è un topo putrido che vive a scrocco nel muro. Eppure Jerry vince sempre (tranne nelle ultime puntate dove sono amici, diamine, amici, ma come si fa?) e il male finisce torturato, umiliato e massacrato solo perchè voleva riposare, voleva mangiare o voleva rispettare le regole della casa. Lo fanno vincere sempre come se fosse giusto così, fosse giusto che uno scalmanato metta a soqquadro una casa e chi cerca di punirlo o fargli seguire le regole sia malvagio. Chi ha creato Tom & Jerry dev'essere sicuramente uno di quei disadattati pseudoanarchici che vanno a scrivere ACAB sui muri, non c'è altra spiegazione. E forse ho finalmente capito dove le tifoserie italiane hanno preso la loro concezione di giustizia.

1 commento:

Rocklion ha detto...

Davvero. Io suggerisco una petizione per regalare una fornitura a vita di canarini a Silvestro e un sacco di botte a Titti, nel frattempo.