domenica 28 febbraio 2010

Sete di sangue, voglia di coccole

È patetico vedere come una moda da ragazzine dodicenni riesca ad espandersi a tutto campo sconfinando prima le barriere d'età, poi le barriere di genere sessuale, infine le barriere del mezzo in questione. Da quando è uscito il film di Twilight (il primo) in ogni libreria, specie nei reparti dei centri commerciali, abbondano libri di vampiri, diari di vampiri, storie di vampiri, amore di vampiri, tutti con la stessa copertina (nera con qualche immagine presa da Google Immagini scrivendo "Vampiro"). L'immagine della creatura non morta dalla pelle bianca che si fa tua sorella dopo averle morso il collo ed averla resa più vacua della Bellucci in uno qualunque dei suoi film è sparita. Il vampiro non si trasforma più in pippistrello, non si veste come un conte d'altri tempi, non viene più cacciato da qualche intrepido ricercatore armato di paletti di frassino, aglio e martelli. No, ora i vampiri sono adolescenti perenni e mangiatori d'insalata. Far collimare due immagini così distanti sembra impossibile, eppure esiste una schiera di mediocri scrittrici che pensano sia tutto piuttosto affascinante. Invece è patetico come i fumetti Marvel che riuniscono supereroi che non c'entrano niente li uni con gli altri. La fusione di mondi con regole diverse non può mai portare ad una vera coerenza ma, d'altra parte, ha l'effetto d'attrarre i fan del primo e del secondo universo raddoppiando il target in un baleno (nel caso di Twilight sono gli amanti del romanzo gotico e le ragazzine medie). Penso dunque che sia ormai da mettere nel conto la fusione tra mondi più disparati. Neo vs Terminator. Gollum vs Batman. Jena Plissken in amore con Hermione. L'unica cosa che mi turba la mente è: se un vampiro morde uno zombie di Romero, è lo zombie di Romero che diventa un vampiro o il vampiro che diventa uno zombie di Romero? E se un vampiro morde un lupo mannaro, come diavolo facciamo ad ucciderlo? Frassino o argento?

2 commenti:

Rocklion ha detto...

Usi una polaroid di Galeazzi che funziona a prescindere.

Nubetossica ha detto...

Reciti una preghiera e rendi lo sputacchio benedetto.